Segnali da sarpi

Un quartiere in continuo cambiamento, la più grande comunità cinese di Milano, una via piena di negozi e cortili nascosti, tra lanterne rosse e insegne con doppio idioma. E poi l’arrivo del virus, la diffidenza, il lockdown. E adesso un lento risveglio, verso una nuova normalità probabilmente diversa dalla precedente.

Vogliamo raccontare tutto questo grazie alle immagini e alle parole degli abitanti del quartiere Sarpi. Vivi nel quartiere o lo frequenti giornalmente? Inviaci video e foto di quello che è successo e di quello che sta succedendo: vita famigliare, solidarietà tra vicini, la prima biciclettata dopo il lockdown, un selfie, un panorama urbano. Insomma qualsiasi immagine va bene basta che racconti cosa è stato il lockdown o quali segnali di risveglio vedi attorno a te.

 

Leggi il regolamento della call, scarica la liberatoria, compilala e Invia il tutto a info@cinevan.it con oggetto “segnalidasarpi”.
I video e le foto più significative andranno a comporre un racconto collettivo che verrà proiettato a settembre in iniziative di cinema pubblico nel quartiere Sarpi.